Come spazzare via la tua concorrenza negli appalti

Come spazzare via la tua concorrenza negli appalti

Lo so, è un argomento a dir poco SURREALE. Ma dammi la possibilità di spiegarmi e ti mostrerò in che modo potrai dotarti delle armi giuste per vincere gli appalti nei prossimi 20 anni.

Se sei un imprenditore (magari di una piccola/media azienda) e partecipi alle gare d’appalto sai benissimo che oggi:

  1. gli appalti pubblicati sono diminuiti notevolmente rispetto a 3 anni fa, quando entrò in vigore il Codice degli Appalti (tranne che per qualche regione);
  2. partecipare alle gare è diventato sempre più difficile perché le regole dicono tutto e il contrario di tutto, spesso le gare non sono aperte perché riservate a poche elette;
  3. per di più a quelle poche gare che riesci a partecipare è anche difficile indovinare il ribasso vincente, a causa del gran numero di aziende che concorrono;
  4. i costi da sostenere per partecipare sono aumentati nel tempo;
  5. la concorrenza oggi è fatta anche da aziende non strutturate a cui basta conoscere un’impresa disinteressata che presta i requisiti e può partecipare al pari di imprese che hanno svolto anni di duro lavoro per raggiungere il livello e le certificazioni che possiedono
  6. gli appalti migliori sono riservati alle solite aziende

MA…

esistono aziende con i superpoteri che nonostante i tempi poco rosei riescono a vincere gare e portare serenamente la pagnotta a casa senza difficoltà.

Perché, secondo te?

Perché sono fortunate?

No.

Perché hanno maghi e stregoni che indovinano i ribassi, il numero di partecipanti e chi verrà escluso?Risultato immagini per mago sfera

No.

Perché hanno i legali migliori?

No, anche se è un fattore importante.

Perché sono ormai grandi imprese storiche?

No, tante aziende storiche hanno chiuso i battenti perché continuavano a vivere come se fossero nello preistoria, insieme ai dinosauri.

Perché sanno comprarsi gli uffici tecnici degli Enti Appaltanti?

Beh, qui ci siamo quasi!

Ti direi subito di sì, ma non sarebbe propriamente corretto

e tu capiresti invece che occorre dare le mazzette per vincere.

Se hai sempre pensato che occorre dare mazzette, ancora oggi credi in questo sistema sporco e pensi che sia l’unico modo per vincere negli appalti, ti invito a chiudere immediatamente la pagina, perché vorrebbe dire che non vuoi crescere ed essere un vero imprenditore!

Continua a rovinare la tua azienda e portarla al collasso.

Non sto dicendo che non ci sono imprenditori che agiscono così.

Dico invece che bisogna “comprarsi” i clienti nel senso che occorre ad esempio usare il marketing strategico per arrivare alle Stazioni Appaltanti.

Attenzione!

non sto dicendo che devi fare volantinaggio o sponsorizzate sui quotidiani. Nulla di tutto questo, non è marketing strategico.

Ecco perché è appurato che il 99% delle imprese che fanno gare d’appalto non sa cosa sia il vero marketing e come si può mettere in pratica.

Tuttavia…

Esiste un ristretto numero di imprese che sono già in possesso delle armi di distruzione di massa della concorrenza.

Queste aziende sono gestite da imprenditori che hanno sfruttato la “macchina del tempo” per poter vedere cosa succederà nei prossimi vent’anni e mettere in pratica per primi le strategie, le tattiche, i trucchi e le armi tecnologiche più avanzate per vincere gli appalti anche in modo ricorrente.

Questi imprenditori credono che per crescere l’azienda deve stare al passo con i tempi, partendo dalle piccole pratiche quotidiane.

Hanno dotato anche i loro collaboratori della conoscenza e di tutti gli strumenti per essere sempre un passo avanti rispetto alla concorrenza.

Nel mondo delle gare d’appalto dal 2016 è tutto cambiato.

Utilizzare vecchie strategie e vecchi modelli di business, basati su una mentalità “old style” non è più la soluzione corretta per sopravvivere in un mercato che diventa sempre più esigente e aggressivo.

Spero tu abbia capito finalmente che è anche inutile credere di poterti aggiudicare un appalto in cui partecipano oltre 200 aziende e solo una salirà sul podio.

Non esiste un premio per il secondo, né per il terzo, né premi di consolazione per i perdenti.

Ecco perché piano piano dovrai dotarti di “Super Soldati” come il Capitano John Miller che ti aiutino a vincere e delle armi di distruzione di concorrenza!

Inoltre e contemporaneamente devi costruire una strategia nuova, devi fare in modo che i tuoi clienti privati e in particolar modo le Stazioni Appaltanti si sentano costretti a preferire la tua azienda per essere invitata più facilmente agli appalti.

È fondamentale che tu rimanga al passo con le nuove tecnologie e metodi di acquisizione clienti e commesse che stanno cavalcando l’onda del cambiamento, per rendere un momento “apparentemente” difficile, l’occasione giusta per te, per fare la differenza nel tuo settore.

Il concetto di base è

  • NON voglio personale vecchio, stanco e senza voglia di aggiornarsi
  • NON voglio mettere la mia azienda nelle mani della fortuna
  • NON voglio aumentare i miei costi fissi
  • VOGLIO invece ridurre gli sprechi, migliorare il settore gare e di acquisizione clienti/commesse

Quindi è chiaro che NON devi dotarti di un sistema “palliativo” che può essere solo un po’ più performante di quelle che hai, ma devi cambiare mentalità ed implementare in azienda un nuovo modello di business.

La chiave del successo nel reparto gare e acquisizione di commesse oggi si nasconde dietro questo concetto e dietro il corretto rapporto tra “Guadagno-Investimenti”, che ti aiuteranno a generare più liquidità e cassa.

Liquidità e cassa che potrai poi reinvestire in azienda per scavalcare la concorrenza nel tuo settore e diventare il punto di riferimento per i tuoi clienti privati e pubblici.

Un metodo quindi basato su NUMERI, non sulla fortuna!

E quindi cosa ti resta da fare?

Scegliere di salire su questa benedetta macchina del tempo!

Ma qual è questa macchina del tempo che permette di scoprire i segreti e i trucchi per vincere gli appalti 

nei prossimi 20 anni?

E’ l’unico percorso strutturato per te imprenditore e per il team del tuo ufficio gare

 

(anche se hai un addetto solo oppure hai deciso di volerti dotare di un responsabile gare)

 

che permetterà alla tua impresa di adottare il modello di business corretto per vincere gli
appalti in maniera ricorrente nel 21° secolo!

Scopri se APPALTATORE STRATEGA si terrà prossimamente.

Non pensare che sia il solito corso teorico in cui:

  • sono spiegati concetti legali da un avvocato noioso, compresi i nuovi aggiornamenti sugli appalti e le regole del Codice;
  • non si affrontino casi reali
  • si parli solo di teoria e non di pratica
  • ci si imbatte in temi motivazionali, si salta sulle sedie o ci si abbraccia per caricarsi l’umore!

Niente di tutto questo!

“Okay Andrea, mi hai convinto! Voglio sapere di più del percorso Appaltatore Stratega!

Dimmi cosa devo fare!”

Clicca sul pulsante qui sotto
e verrai presto contattato da un nostro tutor, che ti illustrerà modalità  di iscrizione al prossimo evento o per prenotare un’analisi aziendale!!

Lascia un commento

Chiudi il menu